Debian su Sun Sparc via netboot

10 ottobre 2007

Operazioni su server rarp/tftp

Predisponiamo ora una macchina (nel mio caso una Sparc Classic), con IP facente parte della stessa subnet della Sparc, il servizio rarpd ovvero Reverse ARP daemon, utilizzato dalle Sun per richiedere l’indirizzo da utilizzare in LAN. Per utilizzare questa funzione dobbiamo sistemare un paio di file inserendovi il Mac address della Sparc (lo si legge al boot della stessa in cima allo schermo) e l’IP da inviare assegnandoli ad un nome_host (che sarà comunque ridefinibile nel setup).

#  echo mac_address host.domain >> /etc/ethers
#  echo IP host.domain >> /etc/hosts

Da notare che il MAC Address sulle Sparc può presentare gruppi di cifre che iniziano con 0, orfane dello stesso. Per esempio un MAC del tipo:

01:02:03:10:11:12

sarà indicato come:

1:2:3:10:11:12

Nel file ethers è possibile inserirlo come preferiamo.

Proseguiamo con il setup di rarpd:

#  apt-get install rarpd

Prendiamo l’immagine dai mirror debian (in questo caso sparc32):

#  wget http://ftp.it.debian.org/debian/dists/etch/main/installer-sparc/current/images/sparc32/netboot/2.6/boot.img

Creiamo una directory per il server tftp e copiamoci il nostro file img con il nome corretto:

#  mkdir /tftpdir/
#  mv boot.img /tftpdir/Hex_IP.SUN4M

Al posto di Hex_IP mettete l’indirizzo della Sparc in esadecimale; per esempio l’IP 192.168.1.5 diventerebbe C0 A8 01 05, senza spazi C0A80105. L’estensione prevede la variabilità dell’ultimo carattere; bisogna pertanto provare a cambiare l’ultima lettera che potrebbe essere una tra A, C, D o M, in base al tipo di hardware su cui si sta lavorando. Lanciando il tftp server in verbose mode vedrete eventualmente un “file not found”; in quell’occasione verrà scritto il nome corretto richiesto dalla Sun.

Procuriamoci ora un server tftp (nel mio caso uno d’occasione), configuriamolo ed avviamolo:

#  nano /etc/tftpserver.ini

aggiunta della riga:

/tftpdir/

nella sezione [HOME]:

#  ./tftpserver -v

Operazioni su Sun Sparc

Dopo aver acceso la macchina digitate “Stop + A”; al prompt “ok” scrivete:

ok  setenv tpe-link-test? true

che darà come risultato qualcosa come:

tpe-link-test? =       true

quindi:

ok  boot net-tpe

Nei log del server tftp, dopo che lo stesso avrà inviato alla Sun l’immagine per il boot, troverete una entry del tipo:

Client 192.168.1.5:4923 /tftpdir/XXXXXXXX.SUN4M, 9225 Blocks Served

A questo punto verrà caricato l’installer di Debian, e partirà il setup.

Fonti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: